mercoledì 17 maggio 2017

Conosciamo i personaggi dei libri... #15

Oggi vi voglio, far conoscere questa nuovissima rubrica. Ideata da me e dalla dolcissima Cristina, del blog IlmondodiCry l'idea è stata di entrambi, è la rubrica consiste, di far conoscere un determinato personaggio. Che amiamo di un determinato, Fandom (cartoni,serie tv, film, libri ,anime ecc..) oggi il tema è Donne guerriere e questo tema che abbiamo ripetuto per tre martedì di seguito. *O*  Vi lascio QUI il mio post sulla precedente guerriera Lady Oscar, se lo volete vedere o se vi è sfuggito :) ma ora iniziamo, con il post. :)
Vita:
Xena è una guerriera di Anfipoli che, suo malgrado, si trova già in giovane età ad imbracciare le armi per difendere la sua città dal malvagio signore della guerra Codro. Nella battaglia che ne segue, perde il fratello Linceo e per questo la madre la ripudia. Comincia così la sua vita avventurosa: in un primo momento è una girovaga, poi grazie alla sua abilità di guerriera si costruisce un esercito con cui razzia le città che non si arrendono a lei. È tendenzialmente solitaria, taciturna ed indipendente: solo per periodi brevi accetta la compagnia di altre persone, tra cui ad esempio Aristarco, padre di suo figlio. La serie comincia con l'incontro di lei ed Olimpia (nome originale: Gabrielle), una giovane di Potidea con cui la protagonista instaurerà un forte legame. Viaggiando per il mondo entreranno in contatto con divinità greche e straniere, fra cui quelle buddhiste e norvegesi, che saranno sia amiche che nemiche. Conosceranno personaggi famosi di tradizione latina (Giulio Cesare, Bruto, Marco Antonio, Augusto), greca (Fidippide, Omero), cristiana (Davide). Attraverseranno diverse epoche storiche, dando un decisivo contributo per la risoluzione di guerre o eventi importanti (battaglia di Farsalo, guerra di Troia, guerra di Corinto, guerre persiane). Il personaggio di Xena ci viene presentato, già dalla prima puntata, come molto tormentato a causa dei misfatti compiuti in passato, ma con una certa voglia di redenzione e di salvezza. L'input verrà da Hercules , che spinge Xena ad intraprendere la strada del cosiddetto greater good (bene superiore), concetto che ritorna più volte nel corso dell'intera serie e che spinge la protagonista ad agire. L'incontro con Olimpia sarà emblematico perché, così come ammesso dalla stessa Xena, nel corso delle stagioni ella le insegnerà "la gentilezza, il perdono e l'amore". Xena infatti impegnerà tutta se stessa nella lotta contro il male e contro i signori della guerra che vessano coloro che non possono difendersi. Xena viaggia in sella ad Argo - un palomino che nella versione originale è una femmina - e ha come arma caratteristica il chakram. Maneggia senza difficoltà vari tipi di armi e sa soprattutto usare abilmente la spada, ha una forza sovrumana, conosce le erbe, i veleni e i medicamenti naturali. È dotata di un grande carisma da leader, che le permette di superare le difficoltà e guidare gli altri. Prima di lanciarsi nella mischia emette un urlo inconfondibile. La sua famiglia è costituita dalla madre Irene, una locandiera; un fratello maggiore, Tereo, che compare una sola volta nell'intero telefilm; un fratello minore, Linceo, che è già morto al momento dell'inizio della storia e appare solo nei flashback o nei racconti della protagonista. Più problematico delineare la figura paterna: nella prima stagione compare un uomo che dice di chiamarsi Erilo e che dichiara essere il padre di Xena, fuggito anni prima da casa. Alla fine della puntata però si scoprirà che egli non è altro che Marte sotto mentite spoglie. Nella prima puntata della terza stagione, invece, si dice che il padre di Xena è Marte stesso, che una sera approfitta dell'assenza del marito di Irene per congiungersi a lei e concepire Xena. Entrambe le due ipotesi però non vengono mai più riprese al di fuori di queste due puntate.
Beh che dire di Xena, avete presente il mio ideale di donna? Beh Xena rispecchia tutte le qualità che per me una donna dovrebbe possedere. Ovvero: forza, coraggio e determinazione e deve essere anche super cazzutissima! Cosa penso di lei? Penso che meriti tutto il mio rispettò, perchè non si fa comandare mai da nessuno. E penso che dovrebbe essere ammirata perchè decide con la sua testa. Poi certo non si può dire che sia brutta, guardate che schianto di donna. Due occhi di ghiaccio, i capelli che sembrano fatti d'inchiostro, e un corpo perfetto e mozzafiato! Poi vi ricordate del rapporto tra Xena e Olimpia, io ho sempre pensato che fossero una coppia (già da piccolo shippavo coppie omosessuali ma vabbe XD) adoro il fatto che lei faccia parte (di preciso non si sa, ma io la penso così) della comunità LGBT. Dobbiamo andare avanti su questa storia dell'omosessualità aprire di più le nostri menti, vi giuro che io quando vedo delle persone avere atteggiamenti omofobi, mi piacerebbe tanto come idea fargli conoscere Xena di presenza penso che con due pugni lei risolverebbe tutto. XD


A parte gli scherzi, la violenza non è mai una buona scusa, per farsi sentire. Il rispetto e la pace prima di tutto, (anche se alcune volte mi dimentico ste cose, e inizio a immaginare come uccidere le persone che mi stanno sul... avete capito! XD) Xena sarà sempre un personaggio che ammirerò per la sua forza, (perchè ribadisco alle donne voi potete essere anche il sesso forte più forte anche degli uomini!) per il suo coraggio di andare a combattere (cosa che io non avrei mai fatto) e per il suo affetto nei confronti delle persone che ama. Amerò sempre Xena, come si dice di solito, finché morte non ci separi. A domani per oggi è tutto. :)

Il post è finito. A domani, e mi raccomando fatemi sapere che ne pensate di questa rubrica. Vi piace? Avete qualche richiesta in particolare? Vi piace Xena? La vostra serie tv del cuore? Voglio tanti commenti. Con questa strepitosa rubrica, ci vediamo martedì per conoscere un nuovo personaggio di un'altro Fandom. :) 

2 commenti: