martedì 25 aprile 2017

Conosciamo i personaggi dei libri... #12

Oggi vi voglio, far conoscere questa nuovissima rubrica. Ideata da me e dalla dolcissima Cristina, del blog IlmondodiCry l'idea è stata di entrambi, è la rubrica consiste, di far conoscere un determinato personaggio. Che amiamo di un determinato, Fandom (cartoni,serie tv, film, libri ,anime ecc..) oggi il tema è Fiabe. *O* Il precedente tema era La bella e la bestia. Vi lascio QUI il mio post su Belle, se lo volete vedere o se vi è sfuggito :) ma ora iniziamo, con il post. :)
Odette
Vita: In un parco di fronte al castello, il principe Siegfried festeggia coi suoi amici il suo compleanno. Si avvicinano dei contadini per porgergli gli auguri. Giunge la regina madre, che esorta il figlio a trovare una sposa tra le ragazze che lei ha invitato al ballo del giorno dopo. Gli ospiti rientrano nel castello ed il principe Siegfried e i suoi amici decidono di andare a caccia e imbracciato l'arco s'inoltrano nella foresta. Sulle acque di un lago nuotano i cigni, in realtà bellissime fanciulle stregate dal malvagio Rothbart, che possono assumere forma umana solo la notte. Siegfried e i suoi amici li contemplano sotto la luce della luna. I cacciatori prendono la mira, ma proprio in quel momento i cigni si trasformano in fanciulle. La loro regina, Odette, narra al principe la loro triste storia, e spiega che solo una promessa di matrimonio fatta in punto di morte potrà sciogliere l'incantesimo che le tiene prigioniere. Siegfried, incantato dalla bellezza di Odette, la implora di prendere parte al ballo del giorno dopo, in cui egli dovrà scegliere una sposa. È l'alba, e le fanciulle vengono nuovamente trasformate in cigni. Nella sala da ballo del castello entrano gli invitati, accolti da Siegfried e dalla regina madre. Iniziano i festeggiamenti. Gli squilli di tromba annunciano l'arrivo delle sei ragazze aspiranti pretendenti del principe. Siegfried si rifiuta di scegliere, quand'ecco che uno squillo di tromba annuncia l'arrivo di nuovi ospiti. Si tratta del mago Rothbart e della figlia Odile che, grazie al padre, ha assunto l'aspetto di Odette. L'intento del mago è quello di far innamorare Siegfried di Odile, in modo da mantenere per sempre Odette in suo potere. Con il suo fascino, Odile è riuscita a sedurre Siegfried, che la presenta a sua madre come futura sposa. Rothbart esultante si trasforma in una civetta e fugge dal castello, che piomba nell'oscurità fra l'orrore degli invitati. Siegfried, resosi conto dell'inganno, scorge la vera Odette attraverso un'arcata del castello, e disperato si precipita nella notte alla ricerca della fanciulla. Odette, morente, piange il destino crudele che la attende. Siegfried arriva da lei tentando di salvarla, ma una tempesta si abbatte sul lago e le sue acque inghiottono i due amanti. La bufera si placa e sul lago, tornato tranquillo, appare un gruppo di candidi cigni in alto volo.
Odette, è sempre stata una delle tante principesse che più amo, ce ne sarebbero tante da dire. Ma Odette, fin da quando ero piccolino, è stata la principessa che piu amavo. Perchè da tutta, se stessa per amore :). Adoravo la favola del Lago dei cigni, che secondo me racchiude un insegnamento davvero importante, dietro il suo finale triste. Lo potremmo collegare benissimo, anche al femminicidio. Come? sicuramente vi state chiedendo. Beh se ci pensate un minuto, la favola tratta come tema quello dell'amore. Ma in questo caso l'amore, come spesso accade, è accecato! Si pensa di far una cosa bella, e invece si rovina tutto. Molto spesso succede, che in una coppia il partner maschile tenda a essere geloso (anche se le donne in fatto di gelosia vanno alla pari dell'uomo). Molto spesso si è gelosi per proteggere la persona, che si ama. Invece succede il contrario, la si uccide facendo così! Siegfried l'ha fatto con Odette, accecato dall'amore che provava per lei, non si è reso conto di quello che stava facendo.  



E, purtroppo, ha finito per uccidere Odette e se stesso. Questo ci fa capire, quanto l'amore possa far male, se usato nel modo sbagliato. Quanto possa far soffrire una persona, e questa grande morale non si capisce subito. Di solito noi tendiamo, a guardare il lato magico delle favole, invece dobbiamo guardare dentro a esse. Per trovare la loro morale, le favole esistono per farci capire cosa non vediamo e cosa non capiamo della vita di tutti i giorni. :)

Cosa ne penso del personaggio scelto da Cry:

Cry ha scelto come favola, quella del pifferaio magico. Veramente una favola tosta, non trovate? Quello che insegna questa favola, è veramente importane. Insegna a rispettare i patti che si prendono, e a mantenere le promesse. E se queste cose non si mantengo, le persone possono davvero cambiare, in peggio però! Personalmente non è una delle favole che piu amo, e c'è anche da dire che il personaggio del pifferaio mi sta parecchio antipatico ( i bambini non si toccano! -_-). Però mi piace, veramente tanto la sua morale. :) Se però volete un post piu completo andate nel blog di Cry! :)


Il post è finito. A domani, e mi raccomando fatemi sapere che ne pensate di questa rubrica. Vi piace? Avete qualche richiesta in particolare? Vi piace Il lago dei cigni? La vostra favola preferita? Voglio tanti commenti. Con questa strepitosa rubrica, ci vediamo martedì per conoscere un nuovo personaggio di un'altro Fandom. :) 

2 commenti:

  1. Ciao
    non ricordo la favola del lago dei cigni. QUella del pifferaio magico è stata una delle prime fiabe che ho conosciuto. Io adoro La bella e la Bestia.

    RispondiElimina