venerdì 13 gennaio 2017

Recensione "The Program" di Suzanne Young :)


Eccoci qua, con una nuovissima recensione. oggi è il famoso Venerdì 13! Ci credete alla sfiga? Io si è la mia migliore amica XD. Sapete perchè pubblico, così tante recensioni? Perché mi piace farle, e ho parecchi libri, che non sono riuscito a recensire nel 2016. E quindi ce ne sarà qualcun'altra in più, e vi dico già che lunedì, uscirà un post con i buoni propositi del 2017. Ma ora partiamo con la recensione.  :)





Titolo: The Program 
Autore: Suzanne Young
Serie: The Program #1
Prezzo: 14,90
Pagine: 145
Pubblicazione: 2012
Editore: De Agostini













Sloane sa perfettamente che nessuno deve vederla piangere. La minima debolezza, o il più piccolo scatto di nervi, potrebbero costarle la vita. In un attimo si ritroverebbe internata nel Programma, la cura ideata dal governo per prevenire l’epidemia di suicidi che sta dilagando fra gli adolescenti di tutto il mondo. E una volta dentro, Sloane dovrebbe dire addio ai propri ricordi… Perché è questo che fa il Programma: ti guarisce dalla depressione, resettandoti la memoria. Annullandoti. Così, Sloane ha imparato a seppellire dentro di sé tutte le emozioni. Non vuole farsi notare, non ora che suo fratello è morto e lei è considerata un soggetto a rischio. L’unica persona che la conosce davvero è James, il ragazzo che ama più di se stessa. È stato lui ad aiutarla nei momenti difficili, lui a farle credere che ci fosse ancora speranza. Ma, quando anche James si ammala, Sloane capisce di non poter più sfuggire al Programma. E si prepara a lottare. Per difendere i propri ricordi, a qualunque costo.







Il libro in questione, è un libro che non ho amato; e adorato. Ma che è diventato proprio parte di me, si perche "The Program" non è un libro normale, come tutti gli altri. no per me, "The Program" è qualcosa, di molto più. Ma se ormai, mi conoscete sapete che non amo, sparlare nelle mie recensioni. Ma esaminare il libro, passo per passo. Quindi partiamo dalla copertina, che trovo bellissima, semplicemente stupenda. una delle più belle che possiedo. Passiamo alla trama, ma di che parla "The Program" (anche se è un libro abbastanza famoso)?  Il libro parla di Sloane, e del suo mondo. Un mondo dove l'idea del suicidio, fra i giovani sta diventando un epidemia. E dopo che suo fratello è morto ,precisamente si è suicidato, dall'ora lei è considerata un soggetto a rischio. Non può piangere! Ne far trasparire alcune emozione negativa, perchè se no la porterebbero, in un luogo chiamato Il Programma. Dove le cancellerebbero i ricordi. Questa cosa l'ho trovata agghiacciante! Essere ridotti, a un essere vuoto. E senza piu ricordi, della propria vita, ripartire nuovamente da zero. Solo a pensarci mi fa venire i brividi, mi sono riconosciuto molto fra i protagonisti, Sloane e una persona molto forte, e molto combattiva, che non rinuncia alla sua vita facilmente; e anche quando tutto il mondo le cade addosso, fino a schiacciarla. Lei si rialza, e combatte! Mi è subito entrata nel cuore, lo adorata. :) Ci sono altri protagonisti, come James il ragazzo di Sloane che non mi è piaciuto proprio. Ho odiato le parti in cui Sloane, stava insieme a lui, l'ho trovato finto troppo finto per i miei gusti. :(  Invece Realm, un protagonista che si viene a conoscere nel programma, mi è piaciuto tanto! Non vi dico niente, per non farvi spoiler. Ma sono sicuro che vi piacerà, (almeno lo spero XD) come è piaciuto a me l'ho adorato. E avrei preferito lui ,a James, ma vabbe. Lo stile, l'ho trovato bello e scorrevole. Uno tra i miei preferiti. ce da dire che "The Program" insegna tante cose, una è la bellezza della vita, il rispetto verso se stessi, e anche il vero significato della morte. Questo libro mi ha fatto, sognare, affezionarmi , amare, piangere, ridere, tantissime emozioni; in un solo libro. Ho già il secondo, "The Treatment" in libreria, e non vedo l'ora di dedicarmici, del tempo. Il fatto che la Young, abbia usato i ricordi mi affascina. Io penso che siano cose fondamentali nella nostra vita, ci fanno essere, quelli che siamo. E se ci vengono, tolti e come se ci uccidessero. Anche se gli altri credono che noi, non siamo perfetti, non vuol dire che non lo siamo veramente. Se noi siamo perfetti lo potremmo sapere solo noi. :) "The Program" è sicuramente consigliato, se avete voglia di una lettura piena d'azione ma anche profonda, nello stesso tempo. :)












             
               

              Valutazione





Consigli dalla libreria
Cosa mangiare: Pane con Nutella 
Il luogo e il momento piu adatto per leggerlo: Al parco seduto su una panchina
Voglia di: una lettura emozionante avventurosa e adrenalinica :)

Nessun commento:

Posta un commento