sabato 26 novembre 2016

Recensione "Beautiful" di Alyssa Shenimel

Ecco un nuovissima recensione, ci saranno un po' di cambiamenti questa settimana ovvero più recensioni. :) ma partiamo con il romanzo, che è "Beautiful" di Alyssa Sheinmel :)




Titolo: Beautiful
Autore: Alyssa Sheinmel 
Prezzo: 10,00€
Pagine: 317
Pubblicazione: 2016
Editore: Newton Compton













Maisie è, a detta di tutti, una ragazza carina e fortunata. Ha una vita normale, una famiglia e un fidanzato che le vogliono bene e una passione per la corsa. Una mattina però, mentre si allena, la sua esistenza cambia in modo drammatico. Vittima di un incidente, si ritrova con il viso deturpato e, anche se potrà sottoporsi a un importante intervento chirurgico, non sarà per nulla semplice, dopo, riconoscersi e ritrovare se stessa.







Allora da dove partiamo. Secondo me è meglio se partiamo dai protagonisti, che ho più meno apprezzato tutti. La protagonista di questo romanzo si chiama Maisie, un nome particolare per una ragazza particolare. Particolare in che senso? Nel senso che Maisie, è stata vittima di un incidente quasi mortale mentre correva. Si salva miracolosamente, però con un piccolo prezzo da pagare, ovvero ha meta del volto completamente distrutto. E con l'approvazione sua e dei suoi genitori, decide di sottoporsi a un trapianto facciale. Dove le viene trapiantato la pelle di un'altra persona. Come se indossasse una maschera, una maschera che dovrà tenere per il resto della sua vita... Maisie a una prima impressione non mi ha lasciato niente, per un bel po' di capitoli. Niente! Nulla, si metteva la bella seduta a chiedersi: come sarebbe stata la sua vita, a piangere, e a dire che la sua vita è rovinata, che non è più bella. Ma scusami ragazza mia, sei scampata alla morte e ti chiedi ora "non sarò più bella preferivo la morte". E io pensavo a questa gli manca il cervello. E si sentiva sempre lei che diceva sempre le stesse cose 1. odio la mia vita 2. è un schifo 3. gli altri mi prendono in giro 4. Chirag ( il suo fidanzato) non mi ama più 5. sono un mostro ecc... La stavo trovando perfino antipatica. Ma questo nella prima parte, e beh perché nella seconda parte in poi finalmente la nostra cara Maisie decide di darsi una bella svegliata. Si asciuga le lacrime e decide di riprendersi in mano la sua vita, da qui in poi lo sempre di più, apprezzata ora passiamo a un protagonista che o amato. Ma amato tantissimo, sto parlando di Adam  ma chi è Adam? Adam non è altro che un membro del gruppo di supporto di persone, che hanno avuto lo stesso incidente (ho incidenti simili) di Maisie. Lui è un personaggio veramente fantastico, l'ho trovato un concentrato di emozioni. Mi ha fatto morire dalle risate, e mi ha fatto intristire quando ha raccontato della sua esperienza nella guerra. E non ho potuto proprio far a meno di amarlo. Un personaggio invece che non ho proprio sopportato è stato Chirag, che ho trovato antipatico dalla prima all'ultima riga. E non so il perché, a pelle proprio non mi è piaciuto. Continuando con lo stile, che ho trovato lento ma lento e semplice anzi direi semplicissimo. E questa cosa mi ha un po' deluso, mi aspettavo di trovare uno stile particolare. Per una lettura che dalla trama si prospettava commovente, e che mi avrebbe reso piu forte. Invece niente, la copertina invece la adoro, e non so. Sarà perchè adoro sia il volto della modella, oppure per il titolo messo in quel modo, ma non posso fare a meno di innamorami ogni volta che la vedo. "Beautiful" è una lettura carina da leggere, di pomeriggio con un temporale, ma non una lettura significativa e profonda. Quindi lo consiglio a chi vuole passare un pomeriggio a leggere qualcosa di leggero, ma no a chi cerca una lettura profonda . :)











           
              Valutazione




Nessun commento:

Posta un commento