lunedì 1 agosto 2016

Recensione "La casa per bambini speciali di Miss Peregrine" di Ramson Riggs

Siete pronti per una nuovissima recensione? Ecco a voi "La casa per bambini speciali di Miss Peregrine" di Ransom Riggs. :-) 





Titolo: La casa per bambini speciali di Miss Peregrine
Serie: Miss Peregrine's Home for Peculiar Children series#1
Autore: Ransom Riggs
Prezzo: 10,00€
Pagine: 383
Pubblicazione: 2011
Editore: best Bur Rizzoli














Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che - protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo - si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?







Stavolta cambiamo le cose: invece di partire dalla copertina, partiamo da i personaggi, che sono tanti e sui quali ho un po' di cose da dire... In primo piano abbiamo Jacob, che ho trovato davvero irritante all'inizio, e allora vi di domanderete: "come hai potuto adorare questo libro al punto di farlo rientrare trai tuoi 10 preferiti, pur avendone odiato il protagonista?". Ebbene se siete stati attenti, ho specificato "all'inizio", perché durante il romanzo il protagonista è maturato un sacco, così come gli altri personaggi, Ho apprezzato particolarmente Emma che ho trovato divertente e forte, e ho odiato Enoch che mi ha dato fastidio dalla prima fino all'ultima pagina (in alcune parti mi ha sorpreso, ma niente di più). Partendo dalla trama, che ho trovato ricca di suspense e di mistero -e siamo solo alla trama!-, quando ho iniziato a leggere, non sono più riuscito a staccarmi dalle pagine, e ci è voluta tutta la volontà per chiudere il libro e dormire, altrimenti l'avrei finito in una sola notte: infatti, l'indomani l'ho subito riniziato e concluso tutto d'un fiato. È stata un'avventura bellissima, grazie al libro ho dovuto: affrontare mostri, viaggi per isole misteriose, e sopratutto conoscere i meravigliosi bambini speciali. Ognuno con una sua particolarità: c'è chi riesce a volare come un palloncino, chi riesce a controllare le piante e a farle crescere, chi ha un INTERO sciame di api nella pancia... e tanti, tanti altri bambini! Non vedo l'ora di aver tra le mani "Hollow city il ritorno dei bambini speciali di Miss Peregrine" e che esca ad ottobre il terzo volume, che si intitolerà "La biblioteca delle anime". Lo stile, e beh! Ho trovato molto bello lo stile di Ransom Riggs, che mi ha ricordato quello del mio adorato Rick Riordian, quindi non poteva non piacermi! L'ambientazione mi è sembrata magica quasi fiabesca in alcune parti, mentre in altre quasi spaventosa, da farmi venire i brividi. E l'aggiunta delle fotografie ha ampliato queste mie sensazioni... Alla fine arriviamo alla copertina: se vi starete chiedendo perché io abbia voluto lasciare la copertina per ultima, è perché ho molte più cose da dire sulla copertina che sul romanzo. Beh, per me la copertina, è davvero fantastica, molto di più di quella inglese (miracolo!!!): la bambina raffigurata per coloro ai quali interessi, si chiama Olive, personaggio che ho trovato dolcissimo. Questo libro ha tutte le carte in regola per essere un ottimo libro: una trama intrigante, una bella copertina, ottimi personaggi (quasi tutti coff Enoch coff); sono super curioso di leggere il seguito, e lo consiglio a tutti, grandi e piccoli normali e speciali. :)





E voi siete pronti per unirvi/conoscere Miss Peregrine e i bambini speciali? E a vedere il film? :)





              Valutazione                          





























4 commenti:

  1. Io non ce la faccio piu' ad aspettare. DEVO leggere questo libroooo assolutamentissimamente! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo leggi fammi sapere voglio proprio vedere che ne pensi :)

      Elimina
  2. Ciao!! Ma che bello questo blog!!
    SOno una tua nuova lettrice, e ho iniziato a seguirti con piacere!
    Questo libro non l'ho ancora letto, e a qeusto punto penso darò precedenza al film, che uscirà entro la fine dell'anno credo.
    Mi incuriosisce moltissimo!! :)
    Jasmine
    https://stoffedinchiostro.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta allora mi fa piacere che ti piaccia molto il blog anch'io sono molto curioso per il film :)

      Elimina