mercoledì 20 luglio 2016

Recensione "Vento dall'Est" di Chiara Albertini

 Ringrazio ancora l'autrice per avermi mandato una copia, e ora partiamo con la recensione di Vento dall'est di Chiara Albertini.  



Titolo: Vento dall'Est
Autore: Chiara Albertini
Prezzo: 14,00€
Pagine: 236
Pubblicazione: 2016
Editore: Autopubblicato 



















"Il vento... Dove potrebbe portarti, se decidessi di ascoltarlo? Lungo quali sentieri nascosti, inaspettati potrebbe condurti, se ti affidassi a lui?
C'è un vento per ogni stagione. E c'è un vento per le stagioni dell'anima...
Una storia delicata, emozionante, fatta di rivelazioni, di incontri, un lungo viaggio in più vite, dove reale e immaginario si sovrappongono e si scontrano, un complesso gioco di scelte, dove il possibile e l'impossibile si fondono e si confondono fra i richiami del passato e i riflessi del presente."







Partiamo (come sempre) dalla copertina, che a un primo impatto mi è sembrata strana: non la trovavo ne brutta ne bella, ma appena finito il romanzo, solo in quel momento,ne ho capito la scelta... e solo allora l'ho veramente apprezzata, quindi un pollice in su per la copertina! Continuiamo con la trama, che da un po' sul vago, e questa cosa (dopo la copertina) mi ha piuttosto sorpreso: la curiosità era salita alle stelle quando, tutto carico, avevo iniziato a leggere e -che dire?- non mi stava proprio prendendo. Sarà lo stile, che io definirei un po' pesante, oppure qualcosa che ho provato io personalmente, ma ho fatto una fatica a leggerlo all'inizio... finché, arrivato alla seconda parte, è stato un crescendo di emozioni che me l'ha fatta adorare facendomi: sorridere, riflettere,piangere. Questo libro è una piccola perla intrisa di citazioni, di emozioni, che consiglio a tutti di leggere. E poi il finale, il finale è qualcosa di bellissimo, che ho trovato davvero pieno di magia nonostante questo libro non sia un fantasy. Ho trovato, come vi ho detto prima, lo stile un po' pesante perché non sono abituato a leggerle libri cosi articolati, e infatti ho dovuto stoppare un po' la lettura (ecco il motivo del mio ritardo), ma non nego che ad altri potrebbe piacere. Per i personaggi, in primo piano abbiamo tre protagonisti ovvero: Shannon, Ben e Tracy. Ho letteralmente adorato sia Shannon che Tracy, entrambe con la passione per i libri, entrambe che vivono in un mondo magico e trasmettano ad altri questa magia, entrambe incomprese e fragili. L'unico che proprio non ho potuto sopportare -per questione di mio gusto-è stato Ben: non mi è piaciuto per niente, così come le scelte che ha fatto nel corso del romanzo. Ma ora veniamo al sodo: infine, questo libro mi è piaciuto oppure no ? Ovviamente che sì! Questo libro è qualcosa di meraviglioso, che custodirò gelosamente nel cuore e che consiglio a tutti: grandi o piccoli, vecchi o giovani, amanti del fantasy o no. ;)

E qui vi lascio la filastrocca piu famosa del mondo, e che ruota tutto intorno al romanzo.

Vento dall'Est,
la nebbia è là...
Qualcosa di strano
fra poco accadrà....
Troppo difficile 
capire cos'è...
Ma penso che un ospite
arrivi per me...

L'avete riconosciuta? Fatemelo sapere nei commenti. :-)

               Valutazione


Nessun commento:

Posta un commento