martedì 14 giugno 2016

la mia prima collaborazione

Per prima cosa mi scuso per il ritardo ma sono super impegnato e a voi vi dico che sono tornato con piu recensione book tag e tante tante altre rubriche ma partiamo dal nome del libro che è Giglio Bianco di Simona Bagnato :)




Titolo: Giglio Bianco
Serie: Giglio bianco #2
Autore: Simona Bagnato
Pagine: 213
Pubblicazione: 2016
Editore: Lettere Animate
















Lavinia, sensibile e dolce pianista di talento, appassionata di letteratura, inizia il college con l'amica del cuore Linda. Con un'infanzia difficile e sofferta alle spalle e un' ombra del suo passato che continua a tormentarla, spera di scrivere un nuovo capitolo della sua esistenza e magari incontrare l'Amore. L'unico capace di accendere in lei emozioni mai provate prima è Luke: ragazzo riservato, dal temperamento instabile che con i suoi splendidi occhi verdi le fa perdere la testa. Luke prova in tutti i modi a starle lontano, per non imbattersi in inutili complicazioni sentimentali, ma nonostante i vani sforzi se ne innamora perdutamente.
Resisterà il loro amore appena sbocciato, alle insidie e i pericoli che incontreranno?           La rabbia e l'insicurezza che tormentano l'anima sgraziata di Luke, riusciranno a placarsi, grazie alla fiducia incondizionata di Lavinia?

Partiamo dalla copertina, che trovo davvero semplice è raffinata, mi piace  il giglio bianco, sui tasti del pianoforte, lo trovo d'avvero azzeccato, per il contenuto del libro. Continuiamo con la trama del libro, in primo piano, vediamo Lavinia, una giovane ragazza, pronta ad affrontare un esperienza che le cambierà la vita il college, all'inizio con molta paura, ma con tanta voglia e forza di cambiare il suo passato oscuro e misterioso. Già dalla trama avevo capito che l'avrei amata, infatti è diventata una delle mie protagoniste preferite. Mi sono rivisto molto in lei, nel suo modo di fare, cosi gentile con tutti, cosi forte, combattiva, anche se tutto il mondo le va contro, anche e si troverà a fare scelte difficili, saprà affrontare tutto con tantissima forza e coraggio. Altro personaggio, Luke, un ragazzo con un oscuro segreto, che sa nascondere il suo dolore,  dietro un armatura che solo Lavina riuscirà a scalfire. Oltre a loro ci sono tantissimi personaggi Linda, l'amica affidabile, Elly la sorella/amica premurosa e gentile, Zac un fratello premuroso e dolce, Anya, un'oca insopportabile, (scusate la parola) stronza, ma con un  privilegio ( se cosi si può chiamare), quello di voler raggiungere i propri obbiettivi a qualunque costo. Ma questi sono solo una parte dei personaggi, ci sono tanti altri personaggi (fin troppi) per ricordare i nomi. ma potremmo dire che alcuni in un modo o in un l'altro mi sono entrati nel cuore purtroppo devo dire che altri invece non mi sono piaciuti e questi sono Luke e Anya anche se in alcune parti mi hanno sorpreso ( in senso positivo) in altre mi hanno deluso tantissimo. Lo stile dell'autrice l'ho trovato davvero scorrevole, infatti grazie proprio al suo stile ho letto circa 3/4 capitoli al giorno, lo stile lo definirei semplice si ma anche accattivante ed intrigante devo dire che le scene di sesso un po di fastidio me l'hanno provocato ma non sono cosi volgari ( almeno non tutte) ma non cambierei niente di questo libro e bello cosi come è, che dire mi è piaciuto tantissimo, e non vedo l'ora di leggere il seguito già su Wattpad, ovvero Giglio Bianco note di dolore. Lo consiglio a chi gli piacciano le storie tenere e passionali e gli adolescenti :-).



                Valutazione





























Nessun commento:

Posta un commento